In Rufus Photo Hub abbiamo la possibilità di avere sia cornici colorate in tiglio, sia cornici a tinta naturale. Se preferisci una tinta colorata hai la possibilità di scegliere fra i 49 colori della nostra cartella. Conservare i nostri ricordi o le tue opere in belle cornici colorate (sia da muro che da appoggio) renderà vivaci i tuoi ambienti, se poi utilizzi forme, sagome e colori diversi puoi realizzare veri e propri pattern personalizzati con le cornici, soprattutto alle pareti!

Ma come individui il colore giusto e perché proprio quello? Puoi sceglierlo in base alla funzione della cornice o in base all’ambiente in cui andrà posizionata, all’arredamento, al contesto, al suo stile, senza tralasciare il tuo gusto personale. E non sottovalutare il valore della cromoterapia!

In base alla funzione

Funzione conservativa

Se la cornice ha una funzione conservativa è meglio optare per un legno naturale o per colori neutri come beige, grigio o bianco.

Funzione decorativa

Se invece la cornice ha una funzione decorativa è consigliabile coniugare i colori con il soggetto o l’opera o al contrario optare per il contrasto o ancora, decidere in base ai colori predominanti. Qui ci si può sbizzarrire instaurando interessanti relazioni fra soggetto e cornice specialmente se devi accostare più opere, l’una accanto all’altra. Puoi giocare con l’altezza, le dimensioni, i colori, la posizione sulla parete, puoi fare dell’insieme delle cornici un’opera più grande!

Funzione di rappresentanza

Se la cornice ha funzioni di rappresentanza occorrerà optare per colori e combinazioni basate su criteri puramente estetici.

In base all’arredamento e al contesto

I colori nella nostra casa devono essere sempre scelti con cura, sia perché devono fondersi ed essere in sintonia con l’arredamento e con il nostro stile perché devono trasmetterci sensazioni positive.

Le cornici inoltre contengono spesso i nostri ricordi più belli o più cari, sono il perpetuarsi della nostra memoria quindi a maggior ragione meritano una certa attenzione. I colori mettono in risalto le emozioni, producono sensazioni e vibrazioni.

Le tinte legno o al naturale si abbineranno a una casa classica, elegante, dallo stile retrò, ma nelle sue forme più pure e razionali si adatta anche a un arredamento nordico o scandinavo.

I colori come il rosa si abbinano ad arredamenti originali e a linee morbide, in genere ad arredi dalle tinte pastello guidate dalle sfumature.

Il viola, il color malva, il lilla, sono anch’esse tinte originali che si possono abbinare a carte da parati neutre.

I colori neutri, come il tortora o beige, il bianco, daranno un tono sofisticato sia per contrasto se le tue pareti sono molto colorate (pensa alla bellezza di una cornice bianca su una parete color blu avio) oppure si adatteranno al contrario con un arredamento dai medesimi toni, infondendo sensazioni di tranquillità e purezza.

I colori importanti, come il rosso o il nero, si adattano a pezzi unici, a dipinti esclusivi, a fotografie in serie, ancor più se in bianco e nero, dando un tono elegante ma nello stesso tempo importante all’opera, da abbinare a pareti neutre.

La manutenzione delle cornici colorate

È vero, quando puliamo casa non sempre pensiamo ai quadri e alle cornici.

Eppure le cornici colorate richiedono un minimo di manutenzione, magari con un panno leggermente umido.

Se fai questa operazione periodicamente le tue cornici rimarranno brillanti come il primo giorno. Non usare prodotti aggressivi per non danneggiare le tinte e le colorazioni.

Newsletter

Vuoi rimanere in contatto con noi? Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti scriveremo per farti partecipe delle nostre novità, saprai per primo di sconti e promozioni, condivideremo con te quello che ci piace e che ti può essere utile.