Il design scandinavo infatti è semplice ma di grande effetto, non può prescindere da un materiale, il legno, che viene utilizzato nella sua versione più pura e naturale per conservarne tutti i difetti e le particolarità: tiglio, quercia, noce, rovere, betulla, abete e pino, legni prediletti per le loro caratteristiche estetiche e amati per la loro leggerezza. Isolante, caldo, ecologico e vivo usa il legno per tavoli, sedie, armadi, finestre ma anche parquet e rivestimenti murari.

Le cornici tinta legno sono perfette per contenere motivi grafici ispirati alla natura, come ad esempio animali, vegetazione, boschi e foreste. In alternativa disegni geometrici, pattern e texture vanno benissimo dentro e fuori dalle cornici: non farti mancare linee nette, essenziali, blocchi di colore e contrasti ben definiti. L’ideale è concepire tutto come un insieme ragionato di forme geometriche semplici e pulite. La parola d’ordine in una casa arredata in stile nordico è funzionalità: ogni eccesso estetico viene messo al bando in favore di una purezza perfetta.

Il bianco è il colore principale in tutte le sue sfumature: sulle pareti, per le piastrelle di bagno e cucina, fino al pavimento e ai complementi di arredo, sedie e tavoli compresi.

Le tonalità pastello si accosteranno con grazia alle sfumature naturali del legno. Per le pareti, le sedute, le coperte, i pouf, i cuscini, le mensole, gli stickers e i tappeti, il color legno infatti si accompagna benissimo alle nuance leggere come il grigio chiaro, il crema, l’azzurro, il rosa, il beige e il verde oltre al già citato bianco.

Anche per quanto riguarda la scelta dei materiali tessili, la natura è la grande protagonista: lana, lino o cotone per suonare note di calore e comfort.

Via libera alle lampade colorate, alle composizioni floreali, ai divani morbidi, alle librerie, tavoli, consolle e scrivanie in legno.

Le nostre cornici